SUPPORTO AIRWIFI

  • F.A.Q. Generiche

  • In quali orari posso contattare il supporto di AirWifi?

    Il team di AirWifi è a disposizione dal Lunedì al Sabato dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:30.

    I contatti sono i seguenti:

    Telefono 800 97 85 46

    Email servizioclienti@airwifi.it (se sei già cliente) oppure sales@airwifi.it (se NON sei già cliente)

    NOTA: Le email inviate a sales@airwifi.it da parte di clienti esistenti verranno ignorate!

    Le segnalazioni di guasti possono anche essere inviate via SMS attraverso la seguente procedura:

    Inviare un SMS al numero +39 366 586 05 80 scrivendo nel corpo del messaggio "airwifi" seguito dal nome del Cliente, la descrizione del disservizio e un numero di telefono su cui essere ricontattato.

    Ad esempio "airwifi Mario Rossi connessione assente 334 85 84 203" (senza le "virgolette")

  • Cosa è il Servizio di Rilascio?

    Il Servizio di Rilascio è la messa a disposizione del cliente di un nuovo apparato fornito in comodato d'uso gratuito o a noleggio.

    Il Costo del Servizio di rilascio è indicato all'Allegato A delle Condizioni Generali Servizi AirWifi visibili al seguente link: https://airwifi.it/files/condizionigeneraliairwifi.pdf

  • Che cos'è e come funziona AirWifi?

    AirWifi è il nuovo servizio di connessione ad Internet a banda ultralarga totalmente indipendente dagli altri operatori ed è in grado di fornire connettività ad alta velocità anche dove le tradizionali tecnologie di connessione come l'ADSL non arrivano. 

    L'antenna deve essere installata nel punto di maggiore visibilità con il ponte radio AirWifi e pertanto è generalmente installata sul tetto dell'immobile o comunque nel luogo più alto a disposizione e ad almeno 3 metri di altezza dal livello del terreno.

  • Come posso verificare la copertura?

    Puoi compilare il form di Verifica di Copertura sul sito www.airwifi.it alla sezione “Copertura” oppure inviare una email a copertura@airwifi.it

  • Cosa devo fare per attivare AirWifi?

    Per attivare AirWifi è necessario compilare la richiesta di abbonamento:

    Se cliente PRIVATO clicca su “Attiva Ora” nella sezione profili Casa oppure scaricando il modulo

    PDF quindi compilandolo e rinviandolo a attivazioni@airwifi.it

    Se cliente AZIENDA è necessario scaricare il modulo PDF cliccando su “Attiva subito” quindi

    compilandolo e rinviandolo a attivazioni@airwifi.it

  • Quanto tempo occorre per attivare il servizio dopo la sottoscrizione dell'Abbonamento?

    L'attivazione avviene normalmente entro 7 giorni dalla data di ricevimento della Richiesta di Abbonamento salvo impedimenti causa maltempo i quali rendono impossibile eseguire l'installazione a tetto.

  • Cosa succede se l'installazione non va a buon fine e non c'è copertura?

    Qualora il servizio non possa essere attivato per mancanza di copertura non sarà addebitato alcun costo.

  • Posso abbonarmi a qualsiasi servizio?

    Certo, se sei un privato (hai solo il codice fiscale, non possiedi partita iva) puoi liberamente scegliere qualsiasi servizio dell'offerta CASA. Se invece sei possessore di partita IVA puoi scegliere qualsiasi servizio dell'offerta AZIENDA.

  • Se abiti in un condominio, sai che esiste il diritto di Antenna?

    Nel caso in cui il proprietario/amministratore di condominio non fornisca il permesso di installare l’antenna AirWifi ti ricordiamo che questo è, invece, diritto del cittadino: sia la legge che la giurisprudenza si esprimono in tal senso. Scrivici per ottenere supporto legale.

  • Posso attivare il telefono VoIP di AirWifi?

    Condizioni per l’utilizzo:

    Per usufruire del servizio AirVoIP il Cliente dovrà essere dotato di un terminale SIP detto "ATA VoIP" fornito da AerialCom in comodato d'uso.

    Il Cliente deve disporre di un telefono analogico e collegarlo porta RJ11 del suddetto ATA VoIP.

    AerialCom sarà solo responsabile del funzionamento dell'ATA VoIP escludendo qualsiasi altro apparato telefonico analogico di proprietà del Cliente.

    Per conoscere il listino AirVoIP ti invitiamo a cliccare al seguente link : https://airwifi.it/airwifi-voip.php Potrai richiedere l'attivazione del VoIP al momento della sottoscrizione del contratto, sarà possibile richidere un nuovo numero o migrare il tuo numero attuale ad AirWifi.

    NB: Il servizio VoIP non è attivabile su profli internet a Traffco Limitato.

  • Come posso pagare il servizio AirWifi?

    Metodi di Pagamento

    SDD: il pagamento a mezzo Sepa Direct Debit prevede l'autorizzazione da parte del cliente all'addebito diretto sul proprio conto corrente delle somme fatturate da AerialCom al Cliente.

    E' possibile scegliere una tra le seguenti periodicità di fatturazione :

    - Mensile (Contributo per gestione incasso SDD 1 Euro + IVA/per ogni SDD)

    - Trimestrale (Zero spese d'incasso)

    - Semestrale (prevede il 5% di sconto)

    - Annuale (prevede il 10% di sconto)

    - Biennale (prevede il 15% di sconto)

    Nel caso in cui il Cliente non disponga di un conto corrente italiano potrà scegliere una delle seguenti soluzioni di pagamento:

    - Bonifico Annuale

    - Paypal Annuale

    NB: In questo caso lo sconto non è applicabile.

    Se invece cercavi "come posso effettuare il pagamento di una fattura scaduta/insoluta?" Clicca qui.

  • Come è composto l'impianto AirWifi?

  • Ho ricevuto la prima fattura, come si legge?

    ATTENZIONE: Dal 1 Gennaio 2019 è in vigore la Fatturazione Elettronica per tutti i soggetti residenti sul territorio italiano. AirWifi continuerà comunque ad inviare ai propri clienti una "copia conforme" in formato PDF della fattura inviata al Sistema di Interscambio.

    Di seguito abbiamo diviso la fattura in 3 sezioni per aiutarti a comprenderne meglio la struttura.

    1) Riquadro contenente il destinatario della fattura. Corrisponde all'intestatario del contratto AirWifi.

    2) Indica il numero della fattura e la data di emissione.

    3) Campo Codice Fiscale e Partita IVA (per titolari di partita iva o aziende).

    4) Indica il Metodo di pagamento. Se hai optato per pagamento SDD non dovrai fare niente, invieremo noi l'addebito sul tuo conto corrente alla scadenza. Per evitare insoluti assicurati che la Tua banca accetterà il nostro addebito e accertati di avere i soldi sul conto alla scadenza.

    5) E' il nostro IBAN dove puoi effettuare un bonifico nel caso in cui l'addebito SDD non sia andato a buon fine.

    6) Indica il luogo nel quale è attivo il Servizio.

    7) Nel caso di Pagamento Mensile la Prima Fattura indica il canone anticipato per il mese successivo, oltre che al canone per il mese corrente 8) e il rateo di canone dalla data di attivazione all'ultimo giorno del mese precedente 9).

    10) E' il deposito cauzionale che ti verrà restituito alla cessazione del contratto.

    11) E' il costo di attivazione del contratto.

    12) E' il costo di installazione standard che comprende fino ad un massimo di 2 ore di lavoro del tecnico e fino a 20 metri di Cavo UTP.

    13) Indica l'eccedenza di Cavo UTP installata oltre al 20esimo metro. Il costo è di 0,80 Euro al metro.

    14) E' la colonna della quantità.

    15) E' il prezzo unitario.

    16) Questa colonna indica la percentuale di sconto applicata.

    17) E' il totale riga calcolato nel seguente modo: quantità X prezzo unitario.

    18) Questa è la colonna dell'aliquota IVA. L'aliquota IVA per i servizi AirWifi ammonta attualmente al 22%. F.C. significa Fuori Campo, in questo caso l'IVA non è aggiunta all'importo, di solito nel caso di Deposito Cauzionale.

    19) Indica le Spese di Incasso della fattura.

    20) Questa sezione indica l'imponibile IVA.

    21) Questa sezione indica l'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) totale della fattura.

    22) La sezione scadenze indica la Data di Scadenza della fattura.

    23) Questo è il totale fattura che dovrai pagare o che ti sarà addebitato sul conto corrente alla data di scadenza.

    24) Questi sono i contatti di AirWifi.

  • Come posso riconsegnare gli apparati ad AirWifi (antenna, router, ata voip)?

    La riconsegna degli apparati concessi in comodato d'uso o noleggio deve avvenire entro 30 giorni dalla Data di Disattivazione del servizio avvenuta per Disdetta o per Recesso anticipato o per incolpevole indisponibilità del servizio riconosciuta da AirWifi.

    La riconsegna può essere effettuata di persona presso uno dei centri logistici di AirWifi previo appuntamento preso con il Servizio Clienti. Per prenotare un appuntamento scrivi a servizioclienti@airwifi.it

    Senza appuntamento non potranno essere riconsegnati gli apparati. La riconsegna è valida solo se viene compilato il modulo di riconsegna in presenza di un incaricato di AirWifi autorizzato al ritiro.

    La mancata riconsegna entro 30 giorni dalla Data di Disattivazione, comporterà l'addebito di Penali per Mancata riconsegna come indicato all'Allegato A delle Condizioni Generali servizi AirWifi visibili al link: https://airwifi.it/files/condizionigeneraliairwifi.pdf

    In alternativa puoi richiedere il Servizio di Riconsegna Apparati al costo di 70 Euro + IVA pagando anticipatamente il costo del servizio. Per richiedere il Servizio di Riconsegna scrivi a servizioclienti@airwifi.it

  • Come posso avere il certificato di stato della connessione internet?

    Sul sito www.misurainternet.it è possibile scaricare i tools forniti dall'AGCOM (Autorità garante delle comunicazioni) per la misurazione delle performance della linea internet.

    Sono disponibili 2 tools: 

    1. Misurainternet Speedtest. Tool che permette la misurazione della connessione e l'invio a fini statistici dei dati della stessa. Info e Download al seguente link: https://www.misurainternet.it/download/speedtest/
    2. Nemesys. Tool che permette, tramite determinati passaggi e misurazioni programmate, la fornitura di un certificato utile per la richiesta presso l'autorità competente di un reclamo e della eventuale comunicazione di recesso. Info e Download al seguente link: https://www.misurainternet.it/download/nemesys/

    Avviso importante

    Come specificato nella pagina: https://www.misurainternet.it/registrazione/ Le prestazioni di qualità dei servizi di accesso a Internet da postazione fissa realizzati con connessioni wireless (tipo Wimax, Hiperlan, Radiolan) non sono ad oggi certificabili con Nemesys. Pur essendo tecnicamente possibile scaricare ed eseguire il programma di test, i risultati delle misure non hanno al momento valore probatorio al fine della presentazione di un reclamo e della eventuale comunicazione di recesso.

  • Ho ricevuto offerte di altri operatori, come posso risparmiare?

    Se hai ricevuto un'offerta economicamente migliore da parte di un altro operatore, ti invitiamo a porti questa domanda: La soluzione che mi hanno offerto è anche tecnicamente migliore? ---> Quando valuti diverse proposte è indispensabile confrontare anche le caratteristiche tecniche della soluzione proposta, caratteristiche spesso non molto trasparenti o di facile comprensione. Proposte del tipo "navighi fino a 1000 Mega" lasciano il tempo che trovano. In tal caso è necessario chiedere prova della effettiva capacità di riuscire a raggiungere tali velocità e se c'è stabilità visto il prezzo contenuto che ti viene richiesto. Il traffico è davvero illimitato? Il contratto quanto dura effettivamente? Si nascondono clausole che ti obbligano a noleggiare il router oltre la scadenza naturale del contratto? Fai molta attenzione a NON rimanere incastrato in un contratto tipo "specchio per allodole". Noi di AirWifi non promettiamo la Luna, ti proponiamo soltanto ciò che poi siamo in grado di fornirti. Se hai bisogno di un supporto commerciale per capire se la proposta che hai ricevuto è valida contattaci pure a sales@airwifi.it e saremo lieti di aiutarti a comprendere. Laddove possibile saremo bel lieti di offrirti la stessa soluzione alle stesse condizioni tecnico/economiche, cosi non dovrai pagare per recedere dal contratto e per attivarne uno nuovo.

  • COMMERCIALE

  • Posso fare un Upgrade e aumentare la velocità del servizio internet?

    Si, Il cambio di tariffa per un Upgrade è sempre possibile e Gratuito, potrai compilare la richiesta Online.

    Riceverai una chiamata dal tecnico per confermare l'avvenuto cambio di velocità.

    Il tuo canone sarà aggiornato al prossimo ciclo mensile di fatturazione.

    Per consultare le nuove offerte e tariffe visita il link: https://www.airwifi.it

  • Posso fare un Downgrade del profilo internet?

    Si, solo se il tuo listino di riferimento è ancora in vigore. Ti invitiamo a consultare il sito www.airwifi.it per verificare se il tuo listino è quello attualmente in vigore.

    Nel caso in cui il listino fosse cambiato potrai sempre effettuare un Cambio Listino. Per saperne di più sul Cambio Listino clicca qui: 

    CAMBIO LISTINO

    Se invece il tuo listino di riferimento è ancora in vigore ti informiamo che il Downgrade è gratuito solo se sono passati più di 6 mesi dall'attivazione del tuo Contratto.

    Se invece sono trascorsi meno di 6 mesi ti saranno addebitati 50 Euro + IVA per la gestione amministrativa del Downgrade.

    Una volta inviata la richiesta di Downgrade questa verrà elaborata da AirWifi e riceverai una chiamata dal tecnico per confermare l'avvenuto cambio di velocità.

    Il tuo canone sarà aggiornato al prossimo ciclo mensile di fatturazione.

  • Come posso fare un Cambio Listino?

    Il cambio listino è sempre possibile ma ci sono alcune condizioni:

    1) Il cliente deve essere in regola con i pagamenti.

    2) In caso di contratto con pagamento annuale o biennale anticipato, la richiesta di Cambio Listino deve avvenire entro 30 giorni dal rinnovo del contratto al fine di evitare che sia emessa nuova fattura con il vecchio canone.

    Inoltre il Cambio Listino è gratuito se il nuovo canone è pari o superiore al precedente. In caso contrario il cliente dovrà inviare Disdetta o Recesso quindi stipulare un nuovo contratto.

  • TECNICO

  • Il mio router si è resettato

    Se credi che il tuo router si sia resettato, la guida qui sotto può aiutarti ad effettuare la riconfigurazione del router.

    N.B. generalmente il sintomo di un Router resettato è individuabile nel suo SSID (nome della WiFi al quale ti connetti per accedere ad internet). In caso di router resettato l'SSID viene reimpostato alle condizioni di fabbrica, questo vuol dire che sarete in grado di vedere tra le connessioni disponibili una nuova WiFi (che normalmente non c'era) con nel nome la marca del router (TP-Link o Netis)

    Configurazione Router da parte di AirWifi

    Per riconfigurare il Router puoi rivolgerti ad un tuo tecnico di fiducia oppure consegnare il tuo Router presso un Punto AirWifi autorizzato il quale potrà effettuare la riconfigurazione al costo di 10 Euro + IVA ( 12,20 Euro iva inclusa).

    Per consultare l'elenco di Punti AirWifi abilitati visita il link: (al momento non disponibile)

    In alternativa puoi provare a riconfigurarlo da te seguenti le seguenti istruzioni:

    Configurazione Router fai-da-te

    Prima di cominciare, verifica il modello e la versione del router in tuo possesso.

    Sotto ogni router è presente un etichetta di riconoscimento, essa indica tra le altre cose il modello, la versione e i valori di Default, che permettono l'accesso al router in caso che esso sia NUOVO da configurare oppure RESETTATO da riconfigurare.

    Come Accedere al Router Wifi

    Collega il tuo PC con il cavo ethernet ad una porta LAN qualsiasi del router (e quindi NON la porta WAN). 

    Se il tuo router è marca Tp-Link: digitare nella barra degli indirizzi del tuo browser (es: Firefox o Google Chrome) l'indirizzo IP 192.168.0.1 oppure http://tplinkwifi.net 

    Se il tuo router è marca Netis: digitare nella barra degli indirizzi del tuo browser (es: Firefox o Google Chrome) l'indirizzo IP 192.168.1.1

    Inserire username admin e la password admin se richiesto, ed effettuare il login.

    N.B. Le credenziali diaccesso e l'indirizzo IP possono variare da quelle sopra indicate. Incaso di necessità si consiglia di consultare il manuale d'uso del router che puoi trovare sul sito web del produttore. In alternativa, leggendo l'etichetta posta sotto il router si possono ricavare l'indirizzo IP (o il link di accesso) e le credenziali di accesso del router.

    ATTENZIONE: Per i router WiFi forniti da AirWifi in noleggio o comodato d'uso sono disponibili in allegato in fondo a questa pagina, i file di configurazione da poter caricare direttamente nel router utilizzando: SystemTools BackUp and Restore dal menù del router.

    Quando il file avrà terminato la sua configurazione, collega il Router all'adattatore PoE (alimentatore) dell'antenna AirWifi dalla porta WAN (BLU) del router alla porta LAN (o data) dell'alimentatore POE.

    Se l'operazione sarà andata a buon fine, sarà visibile una WiFi denominata: AirWifi – Home, che avrà per password la parola: password

    Configurazione del Router

    1) Configurazione porta WAN:

    Se richiesto impostare la modalità di connessione (Connection Type) in WAN Only di tipo cablato ed IP Statico.

    Impostare i seguenti valori:

    IP Porta WAN: 10.50.0.5

    Subnet mask: 255.255.255.0

    Gateway porta WAN: 10.50.0.1

    DNS Server Primario: 37.123.240.250

    DNS Server Secondario: 37.123.240.12

    2) Configurazione porte LAN:

    Impostare i seguenti valori:

    DHCP server Abilitato,

    Indirizzo IP LAN lasciare quello di default (valore di fabbrica).

    DNS Server Primario 37.123.240.250

    DNS Server Secondario 37.123.240.12

    3) Configurazione Wireless (WiFi):

    Il nome della WiFi(SSID) e la Password di accesso, sono parametri che possono essereinseriti a vostro piacimento.

    Con i parametri sopraindicati, il Router va collegato all'adattatore POE (alimentatore) dell'antenna AirWifi dalla porta WAN (BLU) del router alla porta LAN (o data) dell'alimentatore POE.

    Le ricordo che è possibile, solo previo appuntamento, portare il router presso i nostri uffici tecnici, e con un contributo di 10 euro + IVA, farlo configurare dai nostri tecnici.

    Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci alla mail servizioclienti@airwifi.it.

  • La connessione Internet non va

    Se la connessione ad internet è totalmente assente allora vai alla seguente domanda: Internet assente

    Se la connessione ad internet è intermittente, lenta o instabile allora vai alla seguente domanda: Internet lento

  • La connessione ad Internet è completamente assente. Cosa devo fare?

    Se la connessione ad internet è completamente assente, e si è sicuri di essere in regola con i pagamenti, potresti provare le seguenti soluzioni: 

    • Prova a togliere corrente all'impianto staccando l'alimentatore dell'antenna AirWifi Outdoor, e l' alimentatore del Router Wifi per circa 30 secondi, e dopo averli ricollegati riprova a navigare su internet. 

    N:B: NON SCAMBIARE MAI GLI ALIMENTATORI, QUELLO DELL ANTENNA HA UN VOLTAGGIO DI 24 VOLT, E SE COLLEGATO AL ROUTER WIFI LO DISTRUGGEREBBE. IN QUESTO CASO LA GARANZIA NON E' PiU' VALIDA.

    • Se non sai dove sono questi alimentatori, prova a staccare il contatore di energia elettrica della casa per circa 30 secondi, quindi riattacarlo, aspettare un minuto, e provare a navigare su internet

    Se il problema persiste controlla che l'impianto AirWifi sia collegato correttamente:

    Qui sotto trovi lo schema dell'impianto AirWifi che ti aiuterà ad individuare eventuali errori di collegamento

    Riassumendo lo schema è così composto: 

    Il cavo che è collegato all'antenna AirWifi Outdoor di solito è un cavo grigio/bianco o nero, che scende dal tetto, balcone o terrazza, ed è collegato all'adattatotre PoE sulla porta contrassegnata POE+Data, o solo PoE. (l' adattatore PoE in genere ha un led verde o bianco che deve essere acceso. In caso contrario potrebbe esserci un problema di alimentazione elettrica. Se questo è il tuo caso, Clicca --QUI--

    Sempre dall'adattatore PoE, nella porta contrassegnata LAN, c'è un cavo Ethernet di colore Blu. Questo cavo è collegato alla porta Blu del Router Wifi (se non si è in possesso di un Router Wifi clicca --QUI--

    Questo cavo Blu, può essere collegato ad un computer sulla porta ethernet per verificare il funzionamento della linea internet (se vuoi effettuare questo test clicca --QUI--

    Se è possibile navigare su internet collegandosi direttamente al cavo Blu, provare a ricollegare il cavo Blu sulla porta Wan del router wifi sempre di colore BLU.

    Fare una scansione della rete con il telefonino, con un tablet o altro dispositivo, collegarsi alla rete wifi, aspettare qualche secondo e provare a navigare.

    Se la connessione risulta ancora assente, potrebbe esserci un problema con il Router Wifi (dove presente). Clicca --QUI--

    Se il problema persiste allora devi contattare l'Assistenza Tecnica al numero 848 00 10 91. Ti ricordiamo che l'assistenza tecnica risponde dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.30 e il Sabato dalle ore 9.30 alle 13.30.

  • La connessione internet è lenta

    Attenzione: Molto spesso il rallentamento è dovuto ad una riduzione della velocità impostata se ci sono fatture non pagate e il cliente ha ignorato i solleciti. Se ritieni di essere in regola con i pagamenti allora potrebbe esserci un problema tecnico e ti invitiamo a leggere quanto segue:

    Se ritieni che la connessione internet sia poco performante, potresti provare ad effettuare le seguenti verifiche:

    • Prova a togliere corrente all'impianto staccando l'alimentatore dell'antenna AirWifi Outdoor, e se hai il Router Wifi prova a scollegare l'alimentatore per circa 30 secondi, quindi dopo aver riacceso gli apparati attendi 1 minuto e riprova a navigare su internet. 

    N:B: NON SCAMBIARE MAI GLI ALIMENTATORI, QUELLO DELL ANTENNA HA UN VOLTAGGIO DI 24 VOLT, E QUELLO DEL ROUTER WIFI DI SOLITO E' A 9, o 12 VOLT. SE COLLEGHI L' ALIMENTATORE A 24volt DELL' ANTENNA AL ROUTER WIFI, IN QUESTO CASO LO DISTRUGGI E LA GARANZIA NON E' PIU' VALIDA.

    • Se non sai dove sono questi alimentatori, prova a staccare il contatore di energia elettrica della casa/ufficio per circa 30 secondi, quindi riattacarlo, aspettare un minuto, e provare a navigare su internet.

    • Verifica che non ci sia qualche dispositivo collegato alla rete che stia effettuando un anomalo volume di traffico, dovuto ad aggiornamenti di sistema o app, che consumerebbe tutta la banda disponibile, rallentando l'accesso agli altri servizi. Molto spesso capita che ad insaputa dell'utente il tuo computer o altri dispositivi connessi alla rete stiano effettuato traffico consumando la tua banda disponibile.

    • Verifica che non ci sia qualche utente collegato alla rete che stia effettuando un anomalo volume di traffico, come download di programmi o giochi, o streaming, o che stia caricando File su cloud o social network che consumerebbe tutta la banda disponibile, rallentando l'accesso agli altri servizi.

    • Effettua un controllo della banda disponibile effettuando uno speedtest a questo link: speed.airwifi.it

    • Prima di effettuare il test assicurati che solo il dispositivo dal quale stai effettuando il test sia collegato alla rete AirWifi. Ti consigliamo comunque di effettuare il test collegando un Computer direttamente all'alimentatore POE (per collegare il computer direttamente al PoE segui la seguente procedura per testare la connessione via cavo (clicca qui)

    • Assicurati che il profilo internet da te sottoscritto sia sufficiente per accedere ai servizi ai quali stai cercando di accedere. Potresti aver necessità di una connessione con parametri di velocità in download e upload più elevati. Se vuoi conoscere i piani e tariffe per effettuare un upgrade del servizio contattaci al numero verde 800 97 85 46 oppure invia una email a sales@airwifi.it.

  • Il mio adattatore PoE sembra sia spento

    Se il LED presente sull'adattatore POE è spento ( di solito il led è di colore verde), potresti provare le seguenti soluzioni:

    1. Per prima cosa controlla, staccando il connettore (RJ45) del cavo collegato all'adattatore PoE sulla porta contrassegnata POE+Data, o solo PoE, che esso sia privo di acqua, ossido o bruciature, che potrebbero indicare un problema di infiltrazione di acqua dal cavo (ti può aiutare agitare la terminazione del cavo e verificare che non esca acqua). Se noti una delle problematiche citate clicca QUI.(FAQ Acqua nel Cavo)

    2. Verifica che l'alimentatore a 24Volts sia collegato correttamente ad una presa di corrente, e che tale presa funzioni. Se possibile prova a cambiare presa di corrente.

    3. Verifica che l'alimentatore a 24Volts abbia lo spinotto rotondo correttamente collegato nell'apposita porta dell'adattatore POE. Se possibile prova a staccarlo e riattaccarlo dall'adattatore POE.

    4. Se sei in possesso del Kit POE di scorta, prova a sostituire i componenti e a riprovare a navigare su internet.

    5. Qualora nessuna delle azioni citate abbia portato alla risoluzione del problema, contattare il servizo clienti nelle modalità specificate qui (clicca qui)

  • Il cavo dell'antenna è bagnato. C'è acqua nel cavo.

    Se ti accorgi che il connettore dell antenna collegato all'adattatore PoE è bagnato, è probabile che il cavo nel tetto si sia deteriorato. Ti invitiamo a scollegare immediatamente questo cavo dall'alimentazione e contattare subito l'assistenza di AirWifi. Clicca qui.

  • Come utilizzare la connessione via cavo connettendosi direttamente all'adattatore PoE

    Se hai dubbi sulla funzionalità del tuo Router Wifi, o se NON sei in possesso del Router AirWifi, puoi provare a verificare la connessione direttamente dal primo punto di consegna del servizio AirWifi e cioè il cavo ethernet di colore Blu collegato all'adattatore PoE, nella porta denominata LAN.

    Per effettuare questa prova procedi come segue:

    1. Dopo aver identificato il cavo Ethernet di colore Blu, scollegalo dal Router Wifi se presente.

    N.B. Se non si ha in dotazione il Router Wifi, il Cavo Ethenet di colore BLU è il punto di consegna del servizio AirWifi. Pertanto AirWifi è responsabile della funzionalità del servizio esclusivamente fino a questo cavo. L'accessibilità ad internet dopo questo punto non è in alcun modo garantita da AirWifi.

    1. Collegare il cavo blu ad un computer dotato di porta ethernet, attendi circa un minuto quindi prova a navigare su internet.

    N.B. Se si collega il cavo ad un Computer portatile, assicurarsi di aver disabilitato la connnettività WiFi, per evitare conflitti che renderebbero l'operazione inutile. Se si ha a disposizione esclusivamente un computer fisso, potrebbe rendersi necessario lo spostamento dello stesso in prossimità dell'adattatore POE, o l'utilizzo di un cavo ethernet (o patch cord) della lunghezza necessaria ad effetuare il collegamento.

    1. Qualora nessuna delle azioni sopra citate abbia portato alla risoluzione del problema, contattare il servizo clienti nelle modalità specificate qui (Clicca Qui).

  • Il Router Wifi non funziona

    Se ritieni che il tuo Router Wifi presenti dei problemi, potresti provare ad effettuare le seguenti verifiche:

    1. Verifica che il Router Wifi sia Acceso

    • controllare che l' alimentatore sia collegato alla presa elettrica, 

    • provare a cambiare presa elettrica, a volte le multiprese possono essere difettose.

    • controllare che l'interruttore ON-OFF, dietro al Router Wifi sia su ON (acceso).

    1. NON PROVARE A SOSTITUIRE L' ALIMENTATORE DEL ROUTER WIFI, POTRESTI DISTRUGGERLO.

      NON COLEGARE IL TRASFORMATORE/ALIMENTATORE DELL' ANTENNA AL ROUTER WIFI, SI DISTRUGGERA' IN QUESTI CASI RIVOLGITI SEMPRE ALL'ASSISTENZA AIRWIFI.

    2. Verifica che il tuo dispositivo sia corerttamente connesso alla rete WiFi.

    3. Verifica se il tuo dispositivo è in grado di rilevare la tua rete wifi, e se in caso contratio sia visibile una nuova rete con il nome del Produttore del Router Wifi. Se così fosse, probabile che qualcuno abbia resettato il Router Wifi alle impostazioni di fabbrica. Questo succede se è stato premuto il tasto reset dietro il Router Wifi, o se si sono verificati ripetuti sbalzi di tensione. Se rilevi una di queste possibilità, il Router Wifi ha perso la configurazione di default di AirWifi e non può farti accedere ad internet. Per sapere come procedere (clicca qui).

  • Il telefono VoIP non funziona

    Se il servizio telefonico VoIP non risulta funzionante potresti provare ad effettuare le seguenti verifiche:

    1. Verifica che il cavo telefonico che collega il telefono al dispositivo ATA Voip sia collegato sulla porta TEL, e che il cavo giallo colleghi corretamente la Wan dell'adattatore atavoip ad una porta LAN rel Router AirWifi Indoor, il quale dovrà essere acceso.

    2. Assucurati che il dispositivo ATA VoIP sia correttamente acceso, e nel caso riavvia tutto l'impianto scollegandolo dalla corrente elettrica per 30 secondi. Dopo averlo riacceso attendi 5 minuti e riprova ad effettuare una chiamata.

    N.B Se non sai dove sono questi alimentatori, prova a staccare direttamente il contatore di energia elettrica della casa/ufficio.

    1. Provare a sostituire il tuo apparecchio telefonico con un altro se possibile.

    1. Ti ricordiamo che il servizo VoIP funziona tramite la connessione internet, verifca pertanto che essa sia correttamente funzionante.

  • Come posso effettuare il Port Forwarding?

    Per effettuare il PortForwarding (instradamento porte) su un dispositivo interno come (Server, DVR, Console etc.) è necessario inoltrare richiesta formale via mail a: Servizioclienti@airwifi.it l'ufficio tecnico ti ricontatterà per effettuare le 2 operazioni necessarie per completare l'operazione che sono:

    1) Acquistare di un IP Pubblico statico

    Il PortForwarding è disponibile solo per i clienti dotati di IP Pubblico Statico. Puoi richiedere l'acquisto compilando e inoltrando il modulo che trovi a questo link: https://www.airwifi.it/files/MOD_03-ServiziAggiuntiviApparatiAccessori.pdf 

    NB: I costi per il servizio sono specificati nel modulo.

    2) Comunicazione della/e porta/e da instradare e del/degli IP in subnet privata verso il quale desideri l'instradamento.

    Al momento della ricezione da parte dell'ufficio tecnico della richiesta di acquisto dell'IP Pubblico, ti verrà inviato un modulo nel quale dovrai indicare tutte le informazioni utili per l'operazione di PortForwarding. 

    NB: I costi per il servizio sono specificati nel modulo.

    Per maggiori informazioni chiama l'ufficio tecnico al 848 00 10 91 o invia una mail a Servizioclienti@airwifi.it 

  • AMMINISTRATIVO

  • Come posso fare la voltura del contratto?

    Per effettuare la voltura è necessario essere in regola con i pagamenti.

    Per richiedere la voltura è sufficiente scaricare e compilare il modulo di Voltura disponibile a questo link: https://www.airwifi.it/files/MOD_08-Voltura.pdf 

    ATTENZIONE: è necessario allegare un documento di identità valido del cessionario e del cedente. Assicurati che il nuovo intestatario compili il modulo per l'addebito Bancario che puoi trovare al seguente link: https://www.airwifi.it/files/MOD_02-ModuloSDD.pdf

    Quindi rinvia i moduli compilati correttamente con i due documenti di identità a servizioclienti@airwifi.it

    I tempi amministrativi minimi necessari per la voltura del contratto sono di 30 giorni.

  • Come posso aggiornare il mio conto corrente IBAN per il pagamento?

    Per aggiornare il suo IBAN può inviare una email a servizioclienti@airwifi.it indicando il nuovo codice IBAN Italiano di 27 caratteri (numeri e lettere).

    Se invece vuole attivare il pagamento SDD per la prima volta può compilare il modulo SDD che trova al seguente link: http://airwifi.it/files/MOD_02-ModuloSDD.pdf

  • Come funziona l'addebito del canone VoIP e del traffico voce?

    Se hai attivato un servizio VoIP con AirWifi riceverai una fattura mensile che comprenderà il canone del servizio VoIP anticipato rispetto al mese corrente (quindi se siamo a Febbraio il canone in fattura indicherà il mese di Marzo).

    Inoltre se hai effettuato traffico telefonico nel mese precedente a quello corrente ti verrà addebitato in fattura con l'indicazione Traffico Voce VoIP (quindi se siamo a Febbraio e hai del traffico voce a Gennaio questo ti verrà inserito nella fattura di Febbraio).

    Se la periodicità di pagamento del servizio Internet è trimestrale, semestrale, annuale o biennale anticipata questo vale solo per il servizio Internet mentre il servizio VoIP continuerà ad essere fatturato mensilmente e dovrai fornici delle coordinate IBAN valide per la disposizione di addebito SDD (ex RID) automatica tutti i mesi.

  • Dove posso effettuare i pagamenti?

    Per effettuare pagamenti di fatture insolute puoi fare un bonifico intestato a:

    AERIALCOM Srl

    Codice IBAN: IT 04 Q 08673 71860 006002061010

  • Procedura per cambio residenza

    Per procedere con il cambio residenza, e quindi trasferire il servizio AirWifi mantenendolo attivo in un altra abitazione, occorre effettuare la seguente procedura:

    • Richiedi la copertura della nuova abitazione a questo link https://www.airwifi.it/verifica-copertura.php specificando i tuoi dati e la natura della copertura (Copertura per cambio residenza)
    • Ricevuta la conferma della copertura procedi con la compilazione e l'invio a servizioclienti@airwifi.it del modulo apposito che trovi a questo link https://airwifi.it/files/MOD_Cambio%20indirizzo.pdf  (ricordati di prendere visione dei costi e scegli la procedura di disinstallazione dell'impianto attuale). Che può essere effettuata sia dal nostro tecnico prima del trasferimento (servizio a pagamento) che da te.

    NB: La procedura può essere effettuata solo se non sono pendenti insoluti amministrativi.

    • In seguito alla ricezione da parte dell'ufficio tecnico della richiesta di trasferimento, verrai contattato per prendere appuntamento per l'intervento.
    • Con questa procedura trasferirai Profilo, Metodo di pagamento e Durata contrattuale in vigore nel tuo attuale indirizzo di attivazione dei servizi.

    In seguito al trasferimento sarai probabilmente in grado di accedere a nuovi profili internet. Chiedici i nuovi profili disponibili per essere: TUTTI PIU' VELOCI.

  • Non ho ricevuto la fattura. Come posso richiederla?

    ATTENZIONE: Dal 1 Gennaio 2019 è in vigore la Fatturazione Elettronica per tutti i soggetti residenti sul territorio italiano. AirWifi continuerà comunque ad inviare ai propri clienti una "copia conforme" in formato PDF della fattura inviata al Sistema di Interscambio.

    Le fatture vengono inviate dall'indirizzo noreply@airwifi.it. Questo indirizzo non è monitorato da nessuno e pertanto eventuali comunicazioni inviate a noreply@airwifi.it non saranno ricevute ne ritenute valide.

    Inoltre accertati che le fatture non siano nella tua cartella di SPAM. A tal proposito ti consigliamo di aggiungere noreply@airwifi.it tra gli indirizzi in "white list" dei tuoi Contatti.

    La fattura si intende regolarmente emessa nel momento in cui AerialCom Srl le invia al Sistema di Interscambio.

    Le fatture originali sono consultabili sul proprio cassetto fiscale disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Si prega di rivolgersi all'Agenzia delle Entrate per l'accesso al proprio Cassetto fiscale. Grazie.

    Le copie conformi delle fatture vengono inviate all'indirizzo email comunicatoci nella Richiesta di Abbonamento. 

    Se hai cambiato il tuo indirizzo email, Clicca qui, per conosce la procedura di variazione indirizzo email.

  • Come posso Recedere anticipatamente dal contratto?

    Ci dispiace sapere che vuoi lasciarci. Il nostro impegno è quello di cercare di darti il meglio ma non sempre è possibile.

    Se ritieni di aver subito un torto e pensi che possiamo cambiare la tua decisione di recedere ti preghiamo di scrivere a reclami@airwifi.it indicando le ragioni che ti hanno portato a questa decisione. Grazie.

    Per procedere con il Recesso anticipato è necessario, ai sensi delle Condizioni Generali art.9:

    inviare Raccomandata A/R all’indirizzo: AerialCom Srl Unipersonale, Viale Italia snc, 56038 Ponsacco, Pisa oppure via PEC all'indirizzo info@pec.aerialcom.it indicando la volontà di voler Recedere anticipatamente.

    Il Recesso anticipato avrà effetto trascorsi 30 giorni dal ricevimento della Tua comunicazione, trascorsi 30 giorni il servizio sarà disattivato in modo permanente.

    9.2bis: Nel caso in cui il cliente richieda la disdetta o il recesso anticipato dal contratto dovrà inoltre allegare alla predetta comunicazione la ricevuta del pagamento di tutte le fatture eventualmente ancora da saldare, oltre a spese per la Disattivazione del Contratto (vedi Allegato A). Inoltre se ha optato per il Servizio di Riconsegna dovrà pagare per il servizio richiesto anche la somma di vedi Allegato A. Il pagamento può essere effettuato alle seguenti coordinate bancarie IBAN IT34E0311171940000000093299 intestato ad AerialCom Srl Unipersonale.

    In mancanza del pagamento di quanto suddetto AerialCom respingerà la richiesta di recesso odisdetta inviando comunicazione al cliente.

    9.3: La fruizione di sconti o di promozioni sugli importi dovuti a titolo di Canone di Abbonamento o di Attivazione/Installazione è subordinata al permanere del Contratto la sua durata complessiva, sia essa annuale, biennale o come diversamente indicato nell'offerta commerciale accettata dal Cliente. Qualora il Cliente receda prima di tale scadenza, AerialCom avrà diritto di richiedere al Cliente una somma pari agli importi degli sconti e/o delle promozioni di cui ha beneficiato.

    9.4: In caso di recesso anticipato: - il cliente con la sottoscrizione delle presenti condizioni generali, si impegna a pagare per intero i Costi di Attivazione qualora non corrisposti integralmente.

    N.B. La richiesta di disattivazione del servizio telefonico VoIP NON comporta la disattivazione del servizio internet, in quanto AirWifi è un servizio indipendente che non necessita di una linea telefonica per il suo funzionamento.

    Di seguito le fasi di elaborazione della richiesta di Recesso:

    1) Ricevimento della comunicazione di Recesso da parte del Cliente nelle modalità suddette.

    2) La richiesta viene messa in sospeso in attesa di ricevere il pagamento di:

    - delle fatture eventualmente ancora rimaste da saldare

    - Spese per la Disattivazione del Contratto pari a 90 Euro + IVA (109,80 Euro). 

    - Penali per il Recesso parti alla differenza fra 100 Euro e i Costi di Attivazione (esclusi quelli di installazione) effettivamente pagati dal cliente. (Ad esempio se avevi optato per un contratto di 24 mesi pagando 30 Euro + IVA di costi di attivazione e recedi anticipatamente dal contratto dovrai pagare a titolo di Penali per il Recesso la somma di 100 Euro - 30 Euro = 70 Euro + IVA).

    - L'importo degli altri eventuali sconti di cui hai usufruito in fase di richiesta di attivazione del servizio.

    - Inoltre se vuoi incaricare AerialCom Srl al ritiro degli apparati in comodato d'uso o noleggio dovrà effettuare anticipatamente anche il pagamento dei costi per il Servizio di Riconsegna pari a 70 Euro + IVA (85,40 Euro).

    3) Se il pagamento di quanto indicato al punto 2) è ricevuto entro 30gg, AerialCom Srl processerà la richiesta di Recesso altrimenti comunicherà al Cliente il rigetto per mancanza del pagamento.

    4) AerialCom Srl provvederà al ritiro degli apparati concessi in comodato d'uso o noleggio se il cliente ha pagato 70 Euro + IVA (85,40 Euro) per il Servizio di Riconsegna. Altrimenti il cliente dovrà, entro 30gg dalla Data di Disattivazione del Servizio, restituire tutti gli apparati in comodato d'uso oppure in noleggio al fine di evitare l'addebito di Penali per mancata restituzione indicate all'Allegato A delle Condizioni Generali.

    Per conoscere i costi che dovrai sostenere clicca sul seguente link per visionare la trasparenza tariffarira: https://www.airwifi.it/trasparenza-tariffaria.php

    Il recesso anticipato comporta l'addebito delle promozioni e sconti usufruiti al momento dell'attivazione del contratto. Per maggiori informazioni  CLICCA QUI

  • Non mi sono stati addebitati i soldi sul conto.

    L'addebito SDD avviene l'ultimo giorno del mese e potrebbe essere visibile il giorno lavorativo successivo a quello di addebito.

    Ad esempio se l'addebito è avvenuto il 31 Gennaio, potresti vederlo il 1 Febbraio (se giorno lavorativo bancario).

    Se il tuo servizio è stato attivato questo mese, la prima fattura ti sarà addebitata l'ultimo giorno del prossimo mese. Ad esempio: se il tuo contratto è stato attivato il 15 Gennaio, il primo addebito sarà effettuato il 28 Febbraio.

    L'addebito avviene a nome di AerialCom Srl Unipersonale. Contatta la tua banca per verificare che il mandato sia stato ricevuto e che sia stato autorizzato.

  • Come posso fare per aggiornare i miei dati?

    Devi cambiare l'Intestatario del contratto, o il Codice Fiscale o la Partita IVA?

    E' necessario fare una Voltura del contratto. Per informazioni sulla Voltura Clicca qui.

    Devi variare l'indirizzo di fatturazione?

    Ti preghiamo di inviare una email a servizioclienti@airwifi.it allegando alla mail prova del Tuo nuovo indirizzo (se sei una azienda è sufficiente allegare nuova Visura Camerale).

    Devi cambiare la banca di addebito del SDD?

    Visualizza la risposta a questa domanda: Clicca qui

    Vuoi cambiare il tuo indirizzo email dove ricevi le fatture e comunicazioni?

    Per modificare l'indirizzo email associato al tuo contratto devi inviare una email dal tuo vecchio account di posta elettronica a servizioclienti@airwifi.it indicando qual è il tuo nuovo indirizzo email.

    In alternativa, se non puoi più accedere al tuo vecchio account di posta elettronica, puoi inviare una email a servizioclienti@airwifi.it richiedendo la variazione dell'indirizzo email e allegando copia del tuo documento di identità.

    Vuoi cambiare il tuo numero di cellulare dove ricevi le notifiche da parte di AirWifi?

    E' sufficiente inviare una email a servizioclienti@airwifi.it indicando il tuo nuovo numero di cellulare.

    Attenzione: La variazione sarà effettuata entro 30 giorni e comunque solo dopo aver ricevuto email di conferma di avvenuta variazione da parte del Servizio Clienti.

  • La fattura è errata. Cosa devo fare?

    ATTENZIONE: Prima di contestare una fattura accertati di aver letto e compreso le Condizioni Generali AirWifi e di aver consultato la sezione di Supporto. Potresti trovare le risposte che stai cercando o concludere che la tua contestazione è infondata.

    SE VUOI PROCEDERE, LEGGI SOTTO:

    Se sei ancora cliente con servizio attivo

    - ti invitiamo a pagare lo stesso la fattura al fine di evitare la disattivazione automatica del servizio e successivi costi per la riattivazione del servizio.

    - inviaci una email a servizioclienti@airwifi.it dove dovrai indicarci il numero della fattura e le ragioni della tua contestazione. Attenzione: Più dettagliata sarà la descrizione del problema e prima sarà gestito l'eventuale rimborso.

    Se invece NON sei più cliente potresti aver ricevuto una fattura per i seguenti motivi:

    - Addebito di Spese di disattivazione e/o Recesso anticipato oltre che a penali per eventuale mancata riconsegna di apparati.

    - Addebito di canoni per servizi usufruiti fino alla effettiva disattivazione del servizio.

    Stai tranquillo, se c'è stato davvero un errore, ti verrà riconosciuto un rimborso/storno entro 45 giorni dall'apertura della tua contestazione.

  • Posso avere una copia del mio contratto?

    Certamente. La richiesta di copia del contratto (ovvero della Richiesta di Abbonamento) ha un costo amministrativo di 20 Euro + IVA a richiesta (24,40 Euro).

    Per richiedere copia del contratto invia una email a servizioclienti@airwifi.it

    La richiesta sarà processata entro 5 giorni lavorativi e riceverai la documentazione in formato PDF.

  • Come posso inviare disdetta del contratto?

    Ci dispiace sapere che vuoi lasciarci. Il nostro impegno è quello di cercare di darti il meglio ma non sempre è possibile.

    Se ritieni di aver subito un torto e pensi che possiamo cambiare la tua decisione di disdire ti preghiamo di scrivere a reclami@airwifi.it indicando le ragioni che ti hanno portato a questa decisione. Grazie.

    Per procedere con la Disdetta è necessario, ai sensi delle Condizioni Generali art.9:

    inviare via Raccomandata A/R almeno 30 (trenta) giorni prima della scadenza naturale del Contratto all’indirizzo: AerialCom Srl Unipersonale, Viale Italia snc, 56038 Ponsacco, Pisa oppure via PEC all'indirizzo info@pec.aerialcom.it

    Il Servizio sarà fruibile fino alla scadenza naturale del contratto.

    9.2bis: Nel caso in cui il cliente richieda la disdetta o il recesso anticipato dal contratto dovrà inoltre allegare alla predetta comunicazione la ricevuta del pagamento di tutte le fatture eventualmente ancora da saldare, oltre a spese per la Disattivazione del Contratto (vedi Allegato A). Inoltre se ha optato per il Servizio di Riconsegna dovrà pagare per il servizio richiesto anche la somma di vedi Allegato A. Il pagamento può essere effettuato alle seguenti coordinate bancarie IBAN IT34E0311171940000000093299 intestato ad AerialCom Srl Unipersonale.

    In mancanza del pagamento di quanto suddetto AerialCom respingerà la richiesta di recesso odisdetta inviando comunicazione al cliente.

    N.B. La richiesta di disattivazione del servizio telefonico VoIP NON comporta la disattivazione del servizio internet, in quanto AirWifi è un servizio indipendente che non necessita di una linea telefonica per il suo funzionamento.

    Di seguito le fasi di elaborazione della richiesta di disdetta:

    1) Ricevimento della comunicazione di Disdetta da parte del Cliente nelle modalità suddette.

    2) La richiesta viene messa in sospeso in attesa di ricevere il pagamento delle fatture ancora rimaste da saldare oltre che alle Spese per la Disattivazione del Contratto pari a 55 Euro + IVA (67,10 Euro) per i contratti dal 1 Gennaio 2019. Se il cliente vuole incaricare AerialCom Srl al ritiro degli apparati in comodato d'uso o noleggio dovrà effettuare anticipatamente anche il pagamento dei costi per il Servizio di Riconsegna pari a 70 Euro + IVA (85,40 Euro).

    3) Se il pagamento è ricevuto entro 30gg, AerialCom Srl processerà la richiesta di Disdetta altrimenti comunicherà al Cliente il rigetto per mancanza del pagamento.

    4) AerialCom Srl provvederà al ritiro degli apparati concessi in comodato d'uso o noleggio se il cliente ha pagato 70 Euro + IVA (85,40 Euro) per il Servizio di Riconsegna. Altrimenti il cliente dovrà, entro 30gg dalla Data di Disattivazione del Servizio, restituire tutti gli apparati in comodato d'uso oppure in noleggio al fine di evitare l'addebito di Penali per mancata restituzione indicate all'Allegato A delle Condizioni Generali.

    Per conoscere i costi che dovrai sostenere clicca sul seguente link per visionare la trasparenza tariffarira: https://www.airwifi.it/trasparenza-tariffaria.php

    Se invece vuoi terminare subito il tuo contratto allora ti invitiamo cliccare qui: Come Recedere

  • Recesso anticipato, penale e rimborsi

    Se hai inviato il recesso anticipato questo avrà effetto trascorsi 30 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte di AirWifi.

    Trascorsi 30 giorni il servizio sarà disattivato e da quella data avrai ulteriori 30 giorni per restituire l'antenna e eventuali altri apparati forniti a noleggio o comodato d'uso.

    Nota: se ci hai comunicato un numero di cellulare riceverai un sms indicando l'ultimo giorno in cui il servizio sarà attivo.

    Se hai pagato un canone anticipato questo ti verrà restituito entro 90 giorni con l'emissione dell'ultima fattura la quale conterrà:

    - Promozioni e sconti usufruiti al momento dell'attivazione del contratto. Questo perché le promozioni vengono offerte e sono valide per tutta la durata contrattuale, ma in caso di recesso anticipato viene meno l'impegno contrattuale iniziale e AirWifi richiederà i costi per intero.

    - Riaddebito dei Costi di Attivazione per intero, se il contratto ha durata annuale i costi sono pari a 40 Euro + IVA. se contrattuale biennale e il recesso avviene entro la prima annualità i costi sono pari a 70 Euro + IVA; se contratto biennale e il recesso avviene nella seconda annualità i costi sono pari a 30 Euro + IVA.

    - Se invece il contratto era già stato rinnovato, il recesso anticipato comporterà una penale per un importo di 50 Euro + IVA indipendentemente dai mesi residui di contratto.

    - Spese Amministrative di Disattivazione del Contratto pari a 90 Euro + IVA sempre dovute in caso di Recesso anticipato.

  • Perché l'addebito su conto corrente SDD (ex RID) non funziona? Come posso evitare l'insoluto?

    AirWifi accetta il pagamento SDD mensile solo se i pagamenti sono regolari tutti i mesi e non vengono registrati più di 2 insoluti in 1 anno.

    In caso contrario AirWifi può sospendere il servizio e pretendere il pagamento anticipato trimestrale, semestrale o annuale del canone.

    Perché il mio addebito va insoluto?

    Le cause possono essere le seguenti:

    - Mancanza di liquidità sul conto corrente al momento dell'addebito (l'addebito avviene l'ultimo giorno del mese oppure se festivo avviene il primo giorno successivo lavorativo)

    - Le coordinate fornite non sono valide. Il tuo IBAN deve iniziare con IT ed essere composto di 27 numeri e lettere. Verifica sul tuo estratto conto della tua banca oppure contatta la tua banca per conoscere il tuo IBAN.

    - Il Codice Fiscale dell'intestatario del Conto Corrente è diverso dal Codice Fiscale dell'intestatario del Contratto.

    - La banca non autorizza l'addebito. In questo caso dovrai accertarti con la banca di accettare l'addebito mensile da parte di Aerialcom Srl.

    Se il IBAN è cambiato CLICCA QUI

  • Come posso contattare l'amministrazione?

    Se dopo aver consultato attentamente il Centro di Supporto AirWifi e le Condizioni Generali AirWifi,

    non hai trovato le risposte alle tue richieste allora puoi inviare una email a servizioclienti@airwifi.it 

    Attenzione: I ticket amministrativi possono avere lunghi tempi di gestione (fino a 30 giorni), soprattutto se la risposta alla tua richiesta è già disponibile consultando il Sito Web di AirWifi, il Centro di Supporto oppure le Condizioni Generali.

    Ti preghiamo di non sovraccaricare il supporto amministrativo nel rispetto di chi ha veramente necessità di risposte le quali non può trovare sui canali ufficiali.

    Non è possibile al momento contattare l'amministrazione telefonicamente. Ci scusiamo per il disagio.

  • Come posso disattivare solo alcuni servizi rimanendo comunque cliente AirWifi?

    Servizi disattivabili:

    - Telefono VoIP (attenzione, la disattivazione comporterà la perdita irreversibile del numero di telefono)

    - IP Pubblico o Subnet pubblica

    - Noleggio di Router Wifi

    - Noleggio di Repeater Wifi

    N.B. La disattivazione del servizio telefonico VoIP NON comporta la disattivazione del servizio internet, in quanto AirWifi è un servizio indipendente che non necessita di una linea telefonica per il suo funzionamento.

    Inoltre entro 30 giorni dalla data di comunicazione della richiesta di disattivazione, al fine di evitare l'addebito di penali per la mancata restituzione, dovrai riconsegnare ad AirWifi i seguenti apparati:

    - Per quanto riguarda il Telefono VoIP dovrai riconsegnare ad AirWifi l'adattatore ATA

    - Per quanto riguarda il Router Wifi, dovrai riconsegnare il Router Wifi

    - Per quanto riguarda il Repeater Wifi, dovrai riconsegnare il Repeater Wifi

    L'indirizzo di riconsegna è Località Belvedere, 48/4, Colle di Val d'Elsa (SI). 

    ATTENZIONE: La riconsegna di persona è possibile solo previo appuntamento concordato con l'assistenza tecnica. In alternativa invitiamo a spedire a mezzo corriere.

  • Devo traslocare/lasciare casa, come posso fare?

    In questo caso non è necessario richiedere il recesso anticipato del contratto, infatti per evitare eventuali spese di disattivazione del servizio e penali di recesso potresti:

    Opzione 1 - Trasferire l'impianto presso il nuovo indirizzo dove andrai ad abitare 

    - Inizia con il verificare la copertura del nuovo indirizzo da questo link: https://www.airwifi.it/verifica-copertura.php

    - scarica il modulo per il trasferimento impianto a questo link:  https://www.airwifi.it/files/MOD_Cambio%20indirizzo.pdf

    Opzione 2 - Volturare il tuo contratto al nuovo inquilino

    - Scopri la procedura per volturare il tuo contratto a questo link: https://www.airwifi.it/files/MOD_08-Voltura.pdf

    Assicurati di compilare accuratamente tutti i moduli necessari per la tua richiesta.

  • La mia raccomandata di Disdetta/Recesso è tornata indietro.

    Siamo spiacenti dell'accaduto.

    A partire dal 1 Marzo 2019 ogni comunicazione come Disdetta e/o recesso deve avvenire utilizzando il modulo che troverà in allegato.

    Una volta compilato il modulo dovrà essere inviato alla nostra PEC info@pec.aerialcom.it, utilizando solo ed esclusivamente l'indirizzo e-mail comunicato nel contratto. 

    Ricordati che è necessario allegare fotocopia documento di identità valido alla mail. 

    SCARICA MODULO